Città di Castello, concorso Giulio Pierangeli fino al 31 gennaio iscrizioni aperte


Lo storico tifernate Alvaro Tacchini, presidente dell’Istituto storico Venanzio Gabriotti di Città di Castello, con una sua nota ha ricordato che domenica 31 gennaio prossimo scadranno improrogabilmente i termini di presentazione dei progetti concorrenti alla seconda edizione del concorso per giovani ricercatori di storia Giulio Pierangeli, che riguarda potenziali partecipanti in età fra i 18 e 40 anni, per ricerche di storia contemporanea di carattere sociale, politico, economico, religioso e artistico. Gli autori dei due progetti vincenti, ai quali saranno assegnate borse di studio di 700 euro ciascuna, avranno poi tempo per completarli fino al 30 settembre. Il testo integrale del bando è consultabile nella pagina Facebook e nel sito web dell’Istituto storico “Venanzio Gabriotti”.