Taiwan è alla ricerca dei sapori di Slow Food Alta Umbria


Domenica scorsa la sede Slow Food Alta Umbria di Umbertide ha avuto il piacere di ospitare Chieh-Yi Cheng, corrispondente dall'Italia della Central News Agency CNA di Taipei Taiwan. La simpaticissima giornalista asiatica era accompagnata da Saverio Pandolfi, Responsabile regionale della Guida agli Olii Extravergini di Slow Food e durante la serata conviviale è stata realizzata per lei una presentazione delle eccellenze gastronomiche dei territori dell'Umbria del nord e una degustazione dei Presidi Slow Food sia umbri che nazionali. All'incontro ha partecipato anche il Presidente regionale di Slow Food Sergio Consigli e una rappresentanza della Condotta Alta Umbria con il Fiduciario Marino Marini e i membri del Consiglio Direttivo Stefano Tonanni, Mirco Babucci, Gabriele Violini, Sandro Brachini, Mirco Orlandi, Roberta Nanni, Fausto Bondini. Chieh-Yi Cheng ha partecipato con molto entusiasmo ringraziando gli organizzatori per l'incontro e auspicando poi un proseguimento dei rapporti con questa compagine territoriale di Slow Food che ha voluto definire "incredibilmente ricca di emozioni umane da raccontare". E' ormai opinione diffusa che il lavoro di divulgazione della filosofia di Slow Food si sta sempre più allargando, producendo una contaminazione positiva delle culture estere attraverso la semplicità del racconto della tradizione gastronomica umbra. Questo è uno degli argomenti principali che la Condotta Slow Food Alta Umbria si appresta a sviluppare in vista del prossimo Salone del Gusto di Torino 2016. Tema sicuramente strategico per il futuro delle piccole produzioni dell'agroalimentare della nostra regione.