UNA DELLE PUNTE DELLA NUOVA DANZA ITALIA A KILOWATT TUTTO L' ANNO


La seconda parte della programmazione di Kilowatt Tutto l'Anno, promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretto dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzato in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di Aboca prosegue con la prova aperta del coreografo e danzatore Nicola Galli. Venerdì prossimo 26 febbraio
alle 21 Nicola Galli, uno dei nomi di punta più quotati della nuova danza italiana, già molto apprezzato all'estero, presenterà, al termine del suo periodo di residenza presso il Teatro alla Misericordia, MARS (appunti di studio), terzo episodio della ricerca coreografica che il giovane danzatore sta dedicando al sistema planetario. Marte presenta analogie e differenze con il pianeta Terra - un'atmosfera, un giorno solare e un'inclinazione assiale simili a quelli terrestri, un ciclo di stagioni analogo ma di quasi doppia durata e la presenza di acqua allo stato solido. Il pianeta rosso anticamente appariva con grandi oceani e lunghi corsi d'acqua e ancora oggi rappresenta la meta più plausibile per il futuro sviluppo dell'umanità. La sua ipotetica colonizzazione sviluppa un pensiero volto all'esplorazione di un ambiente sconosciuto, un territorio che si presenta ai corpi e allo spettatore come straniero. Nicola Galli, nato a Ferrara nel 1990, dal 2010 al 2014 danza nella compagnia CollettivO CineticO e parallelamente intraprende il proprio percorso autoriale spaziando dalla coreografia all'installazione, sviluppando il progetto MDV [Metamorfosi del vuoto], indagine progressiva intorno alle forme pure e alle nozioni di stratificazione e paesaggio. Dal 2014 è sostenuto da TIR Danza. É consigliata la prenotazione per gli spettacoli. Per il programma completo visionare il sito www.kilowattfestival.it