Furti in provincia di Arezzo. I dati sono allarmanti


Aumento esponenziale di furti nella provincia di Arezzo e giustizia aretina in grosse difficoltà. La questione sicurezza sta destabilizzando i cittadini a fronte di un fenomeno che non accenna a diminuire. Del resto più delle chiacchiere parlano i numeri: nella provincia di Arezzo si sono verificati, dalla metà del 2014 e sino alla metà del 2015, 6225 reati contro il patrimonio a fronte di 5471 precedenti, 122 rapine rispetto alle 85 del 2014, 4448 furti (e proprio i furti sono più della metà dei reati totali, che sono 7798). Come dire che sta qui, nei reati predatori, che sono l'85% del totale il vero allarme, anche perché i dati peggiorano vistosamente nella seconda metà del 2015, anche se questi ultimi numeri non sono stati ancora resi pubblici ufficialmente. E poi c’è la cronaca delle ultime ore, perché sono stati presi d'assalto gli accettatori di due stazioni di rifornimento carburante. I malviventi hanno danneggiato quello del distributore nella zona della Catona ad Arezzo e poi hanno fatto altrettanto alla Esso di Mezzavia di Anghiari. Bottino: 500 euro ad Arezzo e poco più di 100 ad Anghiari, dove le telecamere a circuito interno hanno filmato l'autore intorno alle 3.00.