Incendio a Città di Castello. Danneggiato lo studio di tre professionisti in un palazzo del centro


Prima una densa colonna nera di fumo, poi l'odore acre e forte che ha investito l'intero palazzo. Solo il tempestivo intervento dei pompieri tifernati ha evitato che la fiamme, sprigionate probabilmente da un problema all'impianto elettrico, distruggessero un ufficio. Paura dunque in pieno centro storico a Città di Castello , fra via della Scorticatoio e via Sant'Antonio, per un incendio che ha danneggiato uno studio consociato dove lavorano tre professionisti.
L'allarme è scattato alcuni minuti dopo le 18.20: sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco, che hanno lavorato per domare le fiamme. I danni sono ingenti, anche se non c'è ancora stato modo di stimarli. Nei prossimi giorni ci saranno ulteriori sopralluoghi per capire da dove sia nato il rogo e quali siano state le cause. Sul posto anche una pattuglia dei vigili urbani tifernati.