CITTA' DI CASTELLO AL VIA SABATO ONLY WINE FESTIVAL TERZA EDIZIONE


Si è tenuta a Città di Castello la conferenza che ha dato il via ufficialmente alla terza edizione di Only Wine Festival, il Salone dei giovani produttori e delle piccole cantine che animerà il centro storico della città tifernate da sabato 23 a lunedì 25 aprile. "Only Wine Festival è una kermesse che in tre anni si è saputa aggiornare ed è cresciuta -ha detto l'Assessore al Turismo del Comune di Città di Castello Riccardo Carletti - Manifestazioni come questa sono importanti per dare visibilità ad un territorio come il nostro che ha anche molto altro da offrire". L'assessore ha quindi reso noto che in occasione dell'evento, sabato 23 aprile il tradizionale mercato settimanale si svolgerà presso lo stadio, al fine di rendere disponibili i parcheggi per l'afflusso dei visitatori. Assieme a lui anche Michele Bettarelli, Vicesindaco e Assessore alla Cultura, ha ribadito l'importanza che la manifestazione ha per la città fin dal suo esordio. "Il Comune - ha precisato Bettarelli - supporta la kermesse perché certamente porta visibilità a Città di Castello e la città, dal canto suo, si apre al visitatore con tante iniziative e opportunità." Alla presentazione è intervenuta anche la parlamentare tifernate Anna Ascani, che si è complimentata per come nel giro di pochi anni si sia riusciti a passare da quella che era una semplice idea ad una manifestazione sentita da tutta Città di Castello, condivisa dalla città e dai suoi operatori. "Only Wine -ha concluso- è anche la dimostrazione che il vino è un'opportunità per le giovani generazioni che hanno scelto l'agricoltura, uno dei settori che meglio ha saputo resistere alla crisi". Infine, si è passati al programma di Only Wine Festival, ancora una volta ricco e attento alle eccellenze enogastronomiche italiane. A partire dal vino, ma - quest'anno- anche l'olio extravergine di oliva, le tipicità alimentari come il prosciutto, i distillati e le birre, rigorosamente selezionate da AIS. A descriverlo è stato Andrea Castellani, AD di Fiera Show e organizzatore dell'evento, insieme a Sandro Camilli, presidente regionale dell'Associazione Italiana Sommelier e a Tiziana Croci, delegata dell'Associazione per l'area di Città di Castello. "Molte le novità di quest'anno -ha detto Castellani- a cominciare proprio dall'allargamento dell'esposizione anche ad altre eccellenze del territorio italiano, dall'olio alla birra e al prosciutto, in un matrimonio di gusto con il vino." Molte però anche le conferme, come il ritorno di Luca Martini, miglior sommelier del mondo,a cui per questa edizione si affiancano anche il giovane Andrea Galanti, miglior sommelier d'Italia e un esperto del livello si Alessandro Torcoli, giornalista, direttore del mensile Civiltà del bere. Tra le conferme anche il Sigaro Toscano, che ritorna dopo il successo dello scorso anno, con degustazioni, approfondimenti e dimostrazioni della lavorazione del prestigioso sigaro.
"Organizzare un evento che è un altro Vinitaly a Città di Castello -ha detto Sandro Camilli - è un lavoro immane, ma i risultati si vedono perché saranno presenti 100 cantine selezionate da tutte e 20 le regioni italiane. Molte di loro non possono andare al Vinitaly perché non ne hanno la forza economica, ma vengono a Only Wine Festival. Si tratta di artigiani del vino, che hanno un prodotto di qualità, fanno qualche sacrificio per farcelo conoscere e meritano attenzione". Al termine della conferenza anche il Presidente del Gal Alta Umbria Tirimagni ha affermato che Only Wine non ha deluso le aspettative di crescita ed anzi è diventato un appuntamento valorizzato e valorizzante del contesto in cui si svolge, ovvero il centro storico di Città di Castello. Appuntamento, dunque, a sabato 23 con l'inaugurazione ufficiale della terza edizione di Only Wine Festival, a partire dalle ore 15,00 (Invito in allegato)