Daniela Frullani ufficializza la sua candidatura a sindaco di Sansepolcro


“Abbiamo seminato tanto in molti ambiti e ci piacerebbe nei prossimi cinque anni vedere l’esito del grande lavoro che abbiamo portato avanti insieme”. Con queste parole Daniela Frullani ha presentato la sua candidatura a sindaco ai tanti cittadini di Sansepolcro che hanno partecipato alla presentazione ufficiale che si è tenuta sabato scorso, 9 aprile, nella sala della biblioteca comunale, gremita per l’occasione. Il suo progetto politico vuole presentarsi all’insegna di responsabilità e coerenza. Ed è proprio ripercorrendo i momenti più significativi di questi cinque anni di mandato che si è aperta la presentazione. Un video ha raccontato i traguardi raggiunti, dall’inaugurazione delle scuole alla presentazione del nuovo progetto ormai operativo per la costruzione del secondo ponte sul Tevere. Ma anche gli eventi che hanno fatto la storia recente di Sansepolcro, come la visita del Papa in occasione del Millenario, e i momenti drammatici che hanno messo alla prova la città, come quel terribile 5 marzo, quando la violenta tempesta di vento arrecò danni ingenti in tutto il territorio. E ancora: il restauro della Resurrezione, la riqualificazione dell’area Campaccio, la realizzazione dei parcheggi di Porta Romana e Viale Osimo, l’apertura della Residenza per disabili di Santa Marta, il primo regolamento urbanistico, la sistemazione dei giardini di Via XXV Aprile, l’ingente finanziamento per le Aree interne, il circuito delle terre di Piero, il nuovo Teatro della Misericordia, la mostra di Piero che ha portato il nome di Sansepolcro nel mondo. Al fianco di Daniela Frullani la stessa coalizione di centrosinistra con la quale si è presentata alle elezioni cinque anni fa: PD, PSI, la Lista Civica “In Comune”, che riconfermano l’appoggio dopo la condivisione del primo mandato, cui si aggiunge la nuova Lista Civica “Nuove prospettive per il Borgo. Cittadini per Daniela”. Numerosi anche i rappresentanti istituzionali e politici che hanno espresso il loro sostegno alla candidatura. Tra loro, la senatrice Donella Mattesini, il deputato Marco Donati, la vicepresidente del Consiglio Regionale, Lucia De Robertis, l'assessore Regionale, Vincenzo Ceccarelli, il segretario regionale Pd Toscana, Dario Parrini, il segretario provinciale del PD, Massimiliano Dindalini. E poi lo spazio alle voce dei cittadini che hanno voluto portare il loro contributo in relazione ad alcune vicende che hanno visto l’interazione tra i vari mondi della città con l’amministrazione. Ed ecco le prime priorità definite: “Di sicuro vorremo potenziare la nostra realtà economica entrando in sinergia con il territorio,  partendo dalla riqualificazione dell’area industriale, rendendola più efficiente – afferma la Frullani - Inoltre lavorare su un nuovo modello di l’agricoltura e lanciare Sansepolcro sul panorama turistico internazionale”. In cantiere infine anche progetti per rendere la città ancora più accogliente, come il recupero della Fortezza e delle mura urbane e l’arredo del centro storico con Piazza Torre di Berta in particolare, e per questo è già in progetto un concorso di idee.