Atti vandalici di notte a Sansepolcro


A Sansepolcro il fenomeno dura ormai da troppo tempo e non accenna a spegnersi: parliamo degli atti di vandalismo e comunque dei comportamenti incivili di troppe persone nelle ore notturne, in ispecie nel fine settimana.

Tutto ciò si è puntualmente registrato anche nella nottata fra sabato e domenica: mura imbrattate, cartelli turistici danneggiati, fioriere divelte, bottiglie di birra e liquori sparse da tutte le parti, giochi per bambini e auto danneggiati, urina nei muri della città con conseguente puzza nauseante.

In questa occasione le zone più colpite sono state quelle del Campaccio e di Porta del Ponte.

Il problema è sempre lo stesso, quello cioè della sicurezza in generale e ma soprattutto del controllo di questi comportamenti, con una videosorveglianza che non funziona e che è costata molto denaro al Comune biturgense e vigilanza sul territorio in costante calo anche per il declassamento della locale caserma dei Carabinieri da Compagnia a Tenenza.