Dal 1 al 4 settembre ad Anghiari torna il Festival dell Autobiografia


Dal 1° al 4 settembre ad Anghiari si svolgerà l'edizione 2016 del Festival dell'Autobiografia, manifestazione che come da tradizione è organizzata dalla Libera Università dell'Autobiografia con il patrocino della Regione Toscana, del Comune di Anghiari e dell'Associazione Pro-Anghiari.

Il Premio Città dell'Autobiografia 2016 è stato attribuito quest'anno al maestro Nicola Piovani, che sarà al Teatro di Anghiari sabato 3 Settembre, alle 18, per ritirare il Premio e riflettere assieme a quanti saranno presenti sulla sua storia, tra musica e parole. Premio Oscar nel 1999 per la musica de La vita è bella, Nicola Piovani ha raccontato la sua storia di musicista, compositore, direttore d'orchestra nel testo La Musica è Pericolosa (edizioni Rizzoli 2014).


Il libro racconta di molteplici collaborazioni con personaggi storici del panorama cinematografico e musicale italiano (Fellini, Monicelli, Tornatore, Mastroianni, Magni, Taviani, Benigni, De André), sempre descritti nella dimensione dell'incontro e delle tracce lasciate nella vita del maestro.

Nella narrazione non mancano particolari della vita personale, che toccano corde note anche a chi si inoltra nella scrittura autobiografica: momenti d'infanzia, propositi per sé, smarrimenti, profondità della parola, risonanze, perdite, gioie e divertimento, la fede, la passione, il mistero. La guida, la musa, la dimensione interiore del racconto e della vita è la musica, che è pericolosa (aggettivo che il maestro riprende da Fellini, nel quale, racconta Piovani, la musica suscitava emozioni non dicibili), ma che guida ad una postura intima fondamentale, tanto per la musica quanto per l'autobiografia: l'ascolto.

Si avverte, ad ogni pagina, il desiderio di rileggere di nuovo il testo, non solo per comprendere l'ascoltatore Piovani, ma per ascoltare ancora, con un qualsiasi mezzo che lo permetta, le citazioni musicali che il maestro offre, (da Bach e Beethoven, a Clara Wieck, ai Radiohead, Keith Jarrett, Leonard Cohen e ancora e ancora) così che la parola divenga musica e la musica parola.


Queste sono le motivazioni che hanno spinto ad attribuire proprio al maestro Piovani il premio Città dell'Autobiografia 2016. Il programma del Festival dell'Autobiografia si presenta, anche quest'anno, denso di eventi: incontri con autori, presentazioni di ricerche e progetti, approfondimenti teorici, momenti di incontro tra arte e scrittura e, novità dell'anno, quattro mostre, dislocate in posti diversi del paese.

Dal 1 al 4 Settembre dunque, quattro giorni per entrare nello sfaccettato mondo dell'autobiografia, attraverso lo sguardo, l'ascolto, il silenzio, la parola, le mani, l'attesa, la domanda, l'arte, la fotografia, la poesia, la musica e il teatro, il tutto ad Anghiari, la Città dell'Autobiografia.