Sansepolcro teatro e musica: Interiors e Billy Bolla


Nei giorni scorsi a Sansepolcro ha preso il via con successo la seconda edizione del Festival Teatro Musica Estate 2016 tenuto da Laboratori Permanenti (con la collaborazione degli Amici della Musica biturgensi). Ad aprire la rassegna al Teatro alla Misericordia è stato il duo Interiors, formato da Valerio Corzani (basso semiacustico, basso tinozza, laptop, iphone, percussioni, voce) ed Erica Scherl (violino, effetti e looper). I due musicisti con le loro sonorità elettroacustiche hanno creato assieme all’arte funambolica e poetica di “Billy Bolla (al secolo Alessandro Martignoni) un inedito connubio di suggestioni acustiche e visive.

Il tema è Liquid, l’acqua, in tutte le sue rilucenze e rifrangenze, che la musica evocativa degli Interiors rende udibile grazie al continuo gioco tra suoni acustici e suoni analogici, atmosfere avvolgenti e brividi improvvisi, agguati graffianti e languide morbidezze sonore. La magia delle bolle si compenetra con questo mondo di suoni e ne esalta le atmosfere, in un gioco di reciproca suggestione e ispirazione, nelle faville create dall’unione di note e di bolle.

Gli spettatori vengono trascinati nell’incantamento, come in un mondo fantastico dato da suoni, immagini e dalla magia che si dispiega davanti ai loro occhi. Gli Interiors – che dal vivo presentano il suggestivo colpo d’occhio di un duo pieno di ammennicoli e di strumenti deviati, autocostruiti (ad esempio il fenomenale basso tinozza), modificati, trattati, oltre all’incantesimo suadente del suono di un violino – si sono già esibiti in prestigiosi festival (e in una lunga teoria di club del nostro paese.

Squarci dub, improvvisazioni di taglio jazz, collage timbrici che sfiorano il glitch, sfumature etniche … Arredamenti sonori per ambienti che fluttuano e si trasformano. Un viaggio musicale davvero onirico e “stupefacente”, che il numeroso pubblico presente in teatro ha dimostrato di apprezzare molto con i suoi frequenti e calorosissimi applausi.