Una petizione per l'ambulanza a Trestina


La petizione promossa dal Comitato Altotevere Libero riguardante la richiesta di un’ambulanza per Trestina e le valli limitrofe è stata trasmessa, nei giorni scorsi, dalla Terza Commissione dell’Assemblea Legislativa alla Giunta Regionale.

“Si tratta di un passaggio molto importante e sicuramente positivo, poiché sta a significare che la Commissione ha preso in considerazione la richiesta, sottoscritta da oltre 1000 cittadini, ed ha ritenuto che sia meritevole di un intervento”: lo ha spiegato Luca Pogliani, portavoce del Comitato e promotore dell’iniziativa.

Ai sensi del Regolamento Interno dell’Assemblea Legislativa, infatti, la petizione è stata trasmessa alla Giunta Regionale “con invito a provvedere”. Pogliani si è augurato che “questo sia il primo passo sulla strada che porterà alla soluzione di un problema che si trascina da molto tempo per la comunità trestinese.

Anche se nei giorni scorsi l’assessore Barberini si era espresso in modo contrario all’installazione di un punto fisso del 118 a Trestina, occorre ricordare che la petizione non si riferisce nello specifico al 118, ma semplicemente a un’ambulanza predisposta al trasporto sanitario d’emergenza, che potrebbe anche essere effettuato da una struttura convenzionata.
A questo punto il comitato auspica che la Giunta Regionale dell’Umbria prenda in considerazione tutte le soluzioni possibili e che, magari con la collaborazione delle istituzioni locali ed il confronto con i cittadini, si arrivi al più presto a una conclusione.