XVIII Edizione di Notturno a Sansepolcro


Prenderà il via domani 2 ottobre la XVIII Edizione di Notturno a Sansepolcro, l’affermata manifestazione nata 18 anni fa per onorare la memoria di Piero della Francesca e promossa dall’Associazione “Vivere a Borgo Sansepolcro” Pro Loco in collaborazione con Fidapa Alta Valle del Tevere, l’Istituzione Culturale Museo Biblioteca Archivi della Città di Sansepolcro e la Fondazione Piero della Francesca onlus.

La manifestazione ha ricevuto per il suo prestigio la Medaglia del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Arezzo, dell’Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana e del Comune di Sansepolcro e gode del sostegno di COINGAS spa, che ne è lo sponsor unico.

Gli incontri saranno il 2, 5, 8 e 10 Ottobre e si svolgeranno all’Auditorium di Santa Chiara alle 21.
Si comincerà domani sera con la conferenza del Professor Alvaro Tacchini dal titolo “1915-1918: Sansepolcro e la Valtiberina durante la prima guerra mondiale”.
Lunedì 5 il concerto per pianoforte con Alessandro Tosi e giovedì 8 ottobre si terrà la conferenza di Attilio Brilli dal titolo “Echi della Valtiberina bel viaggio in Italia”, sabato 10 ottobre poi il concerto per pianoforte di Fabio Afrune.
Il 12 Ottobre invece, giorno del 523esimo anniversario della morte di Piero della Francesca, alle 17,30 alla Casa di Piero si svolgerà la conferenza di Massimo Calabrese “Piero e le stelle – Lettura astronomica del cielo dipinto nel Sogno di Costantino”.

Alle 21 poi al Teatro alla Misericordia andrà in scena lo spettacolo teatrale “Piero della Francesca il punto e la luce” per la regia di Luca Ricci.