Chiusa per alcune settimane la sala della Resurrezione. Museo gratis


A Sansepolcro si entra gratis al Museo Civico, perché attualmente la Resurrezione di Piero della Francesca, capolavoro rinascimentale che è il simbolo della città, in questo momento non è visibile per via dei lavori di messa in sicurezza sismica che interessano il Museo stesso: la sala della Resurrezione, che conserva anche altre due opere di Piero, il San Ludovico e il San Giuliano, è chiusa al pubblico da sabato scorso.

Del resto è stato considerato che i lavori in questione potrebbero creare dei disagi ai visitatori. E dunque in questo momento all'interno del Museo di Piero si può ammirare soltanto il Polittico della Misericordia e questo fino ai primi di dicembre, quando si prevede che i lavori antisismici saranno ultimati. La Resurrezione di Piero della Francesca perciò non è visibile nemmeno dalla vetrata realizzata dalla Saint-Gobain negli anni Novanta sulla scalinata di via Giacomo Matteotti. Lo ripetiamo, si tratta in questo caso di lavori che riguardano la messa in sicurezza sismica dell'edificio e non del restauro del dipinto murale in corso.