Baldaccio Bruni sconfitta in casa dal Foiano


La Baldaccio Bruni Anghiari ha perso 2-1 al “Saverio Zanchi” contro il Foiano nel match valevole per il 10° turno del campionato di Eccellenza Toscana (Girone B). I biancoverdi hanno dovuto rimandare ancora una volta l’appuntamento con la 1° vittoria casalinga in campionato (per ora 3 pareggi e 3 sconfitte), sono caduti dopo 5 risultati utili consecutivi e sono rimasti fermi a quota 13 punti in classifica. Il Foiano ha conquistato il 3° successo esterno stagionale ed è salito a quota 19 punti (-3 dalla capolista Rignanese). E’ stata una partita divertente, emozionante, equilibrata e combattuta che è stata decisa da un singolo episodio: il rigore fischiato in favore del Foiano al 17’ della ripresa e trasformato da Monaci (con conseguente espulsione di Rosati). Per dovere di cronaca giusto riportare che gli anghiaresi hanno protestato per un precedente fallo su Angiolucci non sanzionato dall’arbitro. A prescindere dal punteggio e dall’episodio Baldaccio e Foiano hanno dato vita ad una bella sfida e si sono confermate squadre di livello.

La cronaca della sfida

Mister Silveri si affida al consueto 4-3-3 schierando in attacco Polito, Terzi e Quadroni. 4-3-1-2 invece per il Foiano di mister Fani che in avanti presenta Colombi a sostegno di Mencagli e Monaci.

La Baldaccio parte forte ed al 1’ sfiora il gol con il gran tiro di contro-balzo effettuato da Polito che Liberali alza in corner grazie ad un pregevole intervento. Il Foiano replica all’8’ e sfrutta la prima occasione utile per portarsi in vantaggio. Monaci lavora alla grande un pallone sulla destra e lo offre a Mencagli che si libera del diretto marcatore prima di superare Giovagnoli con un tocco morbido. I biancoverdi reagiscono prontamente ed al 14’ pareggiano. Sugli sviluppi di un corner si accende infatti una mischia che Martella risolve grazie ad un potente destro che si insacca nel sette opposto rispetto a quello di esecuzione. Al 26’ si rivedono gli ospiti con il mancino velenoso di Colombi che sfila non troppo lontano dalla porta anghiarese, poi il Foiano chiede un calcio di rigore per un intervento in area su Mencagli (ammonito invece per simulazione). Al 40’ è Polito a dare la scossa alla Baldaccio con una bella iniziativa personale conclusa senza troppa fortuna. E’ l’ultimo squillo dei primi quarantacinque minuti. All’intervallo il punteggio è di 1-1.

La ripresa inizia con gli stessi effettivi, ma dopo nemmeno 3’ Fani opera la prima sostituzione mandando in campo Ballantini per Guizzunti. All’11’ occasione clamorosa per il Foiano. Colombi se ne va sulla destra e serve Monaci che con una splendida rovesciata colpisce il palo a Giovagnoli battuto. Al 17’ l’episodio che cambia la partita. Monaci cade in area dopo un contatto con Rosati. L’arbitro indica il dischetto ed espelle il difensore biancoverde. Dopo le proteste della Baldaccio (per un eventuale fallo commesso in precedenza su Angiolucci) è lo stesso Monaci ad incaricarsi della trasformazione e a bucare Giovagnoli con una traiettoria imparabile. Al 33’ la squadra di Fani va vicina al tris con il tiro da fuori di Barbero che costringe l’estremo di casa alla difficile respinta con i pugni. Nonostante il passivo e la inferiorità numerica la Baldaccio ci prova in più di una circostanza, ma senza riuscire a creare nitide occasioni da rete. Al triplice fischio il Foiano esulta per l’importante vittoria, mentre la Baldaccio nonostante il ko può consolarsi per una prestazione che è stata sicuramente di livello.

Le reazioni post-partita

Cristiano Silveri (allenatore Baldaccio Bruni). “E’ una sconfitta che ovviamente brucia, ma che non deve di sicuro cancellare la nostra buona prestazione. La gara è stata molto equilibrata ed è stata come spesso accade in queste circostanze decisa da un episodio. Abbiamo commesso l’ultimo errore e siamo stati subito puniti da una squadra che si è tra l’altro confermata molto forte. Per quello che riguarda gli episodi arbitrali preferisco invece non commentare perché altrimenti ci creiamo degli alibi e ci facciamo solo del male”.

Roberto Fani (allenatore Foiano). “E’ stata una partita ben giocata da entrambe le squadre e credo che chi era allo stadio si è gustato un bello spettacolo. Per quanto ci riguarda devo dire che abbiamo creato tanto e penso che il successo alla fine sia meritato. Siamo contenti per la nostra posizione di classifica e daremo il massimo per conquistare un posto nei play off. Quello era e resta il nostro obiettivo”.

Il tabellino del match

BALDACCIO BRUNI – FOIANO 1-2

BALDACCIO BRUNI ANGHIARI: Giovagnoli, Aquilini, Giorni, Rosati, Bartolo, Angiolucci, Martella (Della Rina 83’), Castellone, Terzi, Polito, Quadroni.

A disposizione: N. Gennari, Pompeo, Guerri, Bruni, Bonci, M. Gennari.

All. Cristiano Silveri.

FOIANO: Liberali, Chiarenza, Goracci, Barbero, Frijo, Tiezzi, Betti, Monaci (Tenti 89’), Mencagli (Nikolla 83’), Colombi, Guizzunti (Ballantini 48’).

A disposizione: Calise, Lombardi, Ceccuzzi, Petriccione.

All. Roberto Fani.

Arbitro: Niccolo Turrini di Firenze. Assistenti: Carlo De Luca e Christian Pepi di Firenze.

Reti: Mencagli (F) 8’, Martella (B) 14’, Monaci (F) 64’.

Note. Espulso Rosati (B) al 63’. Ammoniti: Martella, Angiolucci, Bartolo, Mencagli. Corner: 6-1 . Recupero: 2’+4’.