il volley protagonista nello scorso fine settimana


Nel Volley di B 1 femminile primo importante colpo esterno della Top Quality Group, 3-1 a Pescara con i parziali di (21-25, 27-25, 19-25, 19-25). La lunga trasferta di Pescara porta in dote 3 preziosissimi punti alla Top Quality Group, per la formazione biancazzurra è la prima vittoria da tre punti in trasferta.   Il 3-1 abruzzese inflitto alla locale compagine della Dannunziana certifica la superiorità dimostrata dalle biancazzurre sangiustinesi, che con un pizzico di attenzione avrebbero potuto evitare di perdere il secondo set. Per quanto meritato, il successo è stato a tratti anche sofferto e questo non fa altro che forgiare ulteriormente il carattere delle ragazze del coach Della Balda, che rispetto alla precedente gara contro il Cecina, quando avevano dovuto sempre rimontare situazioni di svantaggio maturate in partenza, hanno stavolta preso il via nella giusta maniera, accumulando 4-5 punti di vantaggio. Una bella vittoria che inietta ulteriore convinzione in vista dell’impegnativo test casalingo di domenica prossima contro l’ambiziosa Coveme San Lazzaro di Savena.

In B 2 maschile girone E la Gherardi Cartoedit Città di Castello parte con la conquista del  primo punto di classifica  ma coincide anche con una sconfitta sul campo dell'Orvieto. Il risultato finale di 3/2 con i parziali di (25/22   29/31 21/25 25/23 15/10) racconta di una gara a strappi fra le due formazioni, con Orvieto più rodata e compatta, essendo anche una formazione che poco ha cambiato rispetto al passato, e dall'altro canto i tifernati di coach Enzo Sideri che, dopo aver patito l'adattamento alla palestra, lasciano il primo set 25/22 ai ragazzi del tecnico Lionetti. Nel secondo e terzo set i rupestri subiscono la reazione dei biancorossi tifernati che rimontano con caparbietà andando a vincere per 29/31 e 21/25 nel quarto parziale i tifernati subiscono il ritorno ed il sorpasso del team di Orvieto per 20/16 che respinge poi il tentativo di rimonta del Città di Castello che arriva fino al 24/23, infine pareggio 2/2 e tie-break. Il quinto e decisivo set parte in perfetto equilibrio fino al cambio di campo sull'8/7 con Orvieto che sfrutta gli errori degli ospiti e, nonostante l'utilizzo di tutta la rosa da parte del tecnico Sideri, chiude la gara sul 15/10. Rammarico per la sconfitta ma ci sarà sicuramente tempo per migliorare a partire da sabato prossimo 7 Novembre alle ore 21,15, quando al Pala Andrea Joan arriverà il team della " LA NEF" di Osimo - An -per l'esordio della Gherardi Cartoedit Citta' di Castello davanti ai propri tifosi.

Questa in corso dovrà essere una stagione fondamentale per la pallavolo tifernate che, oltre a centrare l'ingresso nella serie B nazionale vuole far divertire i propri tifosi e riportare il Pala Joan ad essere luogo di riferimento di tanti appassionati di pallavolo della nostra città e vallata.