A Sansepolcro l’orologiaio Pierpaolo Alberti abbasserà la saracinesca per sempre


Sansepolcro, la città di Piero della Francesca, perderà il suo orologiaio storico. Tra pochi giorni nella città biturgense si concluderà la lunga attività di Pierpaolo Alberti, conosciuto anche con il nomignolo di "Manone", che apri nel lontano 16 agosto 1967 il suo frequentatissimo laboratorio di orologiaio nel cuore antico di Sansepolcro, alla base di un’antica torre di via XX Settembre, al centro del tratto di via maestra situato a Porta Fiorentina. Ma nella chiusura di questo storico atelier di artigianato qualificato la crisi non c’entra proprio per niente: semplicemente, dopo più di 40 anni di attività l'orologiaio di Sansepolcro ha deciso di andare in pensione e chiudere l'attività. “Manone” Alberti è una persona assai cordiale, molto amata e stimata in città per la sua perizia professionale e per la sua grande umanità. La chiusura di questo negozio-laboratorio alla cui presenza e attività tutti i biturgensi da decenni sono abituati fa scomparire un altro pezzo importante di un’intera epoca della città pierfrancescana. E quindi Pierpaolo Alberti va solo ringraziato per la qualità del suo lavoro e per l’affabilità della persona. Buona pensione e buon riposo allora, caro “Manone”, e un augurio sincero di una vita ancora lunga e serena.