CITTA' DI CASTELLO. CAPODANNO IN PIAZZA


In piazza Matteotti a Città di Castello “Sarà una festa di Capodanno all’insegna della novità, con il debutto sul palco di ‘Francesco e l’orchestra all’italiana’ e un programma musicale inedito, ma con la conferma del tradizionale format e degli ingredienti del divertimento e della spensieratezza che richiamano da sempre i tifernati e siamo certi saranno apprezzati anche dai tanti turisti che stanno prenotando negli alberghi cittadini”. L’assessore tifernate al Commercio e Turismo Riccardo Carletti ha presentato così la festa di Capodanno in programma giovedì prossimo 31 dicembre a partire dalle 22 con l’esibizione per la prima volta del gruppo “Francesco e l’orchestra all’italiana”, cogliendo l’occasione per ricordare “le notti di San Silvestro vissute assieme all’orchestra L’Alternativa”, che l’assessore ha ringraziato “per le piacevolissime serate che negli anni ha sempre saputo regalare a migliaia di persone”. L’assessore ha sottolineato come, “assieme alla crescente attesa dei tifernati per la festa di Capodanno, si stia registrando anche un considerevole flusso turistico che interessa la città in queste giornate festive, con diversi hotel che sono già al completo”. “Un segnale confortante questo secondo Carletti anche per le scelte fatte dal Comune tifernate sia per riqualificare il centro storico e rilanciarne le funzioni, sia per allestire un calendario di eventi per le festività capace di offrire molteplici motivi di interesse, per il quale l’assessore ha ringraziato Tecniconsul Energia, che è main sponsor degli appuntamenti natalizi e dell’illuminazione di piazza Gabriotti”. In questo contesto l’assessore ha evidenziato “gli ottimi riscontri che arrivano dalla Mostra Internazionale di Arte Presepiale, che connota la Città per un simbolo, quale la rappresentazione della natività, che ha moltissimi appassionati in Italia, come dimostrano i visitatori provenienti da tutta la Penisola” e il generale apprezzamento per i concerti e gli altri appuntamenti inseriti nel cartellone natalizio, come pure per la novità della pista di pattinaggio in piazza Matteotti. Come negli anni scorsi, per la notte di San Silvestro il sindaco Luciano Bacchetta ha emesso un’ordinanza sindacale che stabilisce il divieto per gli esercizi commerciali e le attività artigianali situati nel centro storico di cedere a qualsiasi titolo, per asporto, bevande in contenitori di vetro e in lattine dalle 22.00 del 31 dicembre alle 8 del primo gennaio 2016.