SVENTATI FURTI E TRUFFE DAI CARABINIERI DI CITTA' DI CASTELLO


Servizi rinforzati di controllo del territorio da parte dai Carabinieri di Città di Castello per le Festività Natalizie.

Sventati furti in abitazione e truffe ad anziani, fermate sei persone.

In questi ultimi giorni tutti i Reparti della Compagnia Carabinieri di Città di Castello sono stati impegnati in un pressante controllo del territorio: in Città di Castello nel rione Meltina, dei militari in borghese impegnati nei servizi contro i furti in abitazione, hanno individuato e fermato due donne che si stavano aggirando tra le abitazioni.

Le stesse, già gravate da precedenti per furto sono state trovate in possesso di arnesi da scasso e si trovavano sicuramente in zona per commettere dei furti nelle case che trovavano momentaneamente incustodite.

Sempre in Città di Castello sono state individuate due persone del sud Italia mentre viaggiavano a bordo di un furgone. Le stesse erano ricercate sia in questo territorio che nel cesenate poiché segnalate quali autori di truffe e furti ai danni di anziani.

Il modus operandi era sempre lo stesso e cioè questi due soggetti erano soliti avvicinare persone anziane con la scusa di vendere delle casette di mandarini e con artifizi e raggiri si facevano consegnare delle somme di denaro millantando conoscenze con parenti e figli. In alcune occasioni si sono anche resi responsabili di veri e propri scippi rubando letteralmente di mano i portafogli.

A Lama di San Giustino, invece, grazie alla collaborazione di privati cittadini si è riusciti a sventare un furto in abitazione. Due soggetti di origine rumena sono stati fermati mentre si erano già introdotti all’interno di un garage di un’abitazione con il chiaro intento di perpetrare un furto. I due sono stati bloccati e accompagnati in caserma; sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di alcuni oggetti in oro e argento di sicura provenienza furtiva e sul conto di quali sono in corso ulteriori accertamenti. Si sottolinea come la collaborazione, da sempre sollecitata e auspicata da parte di questo Comando, tra i privati cittadini hanno permesso ai Carabinieri, coadiuvati attivamente anche dalla Polizia Municipale di San Giustino, di assicurare alla giustizia due soggetti con numerosi precedenti penali e sventare l’ennesimo furto in casa. Tutte le persone coinvolte sono anche state proposte per i fogli di via con divieto di ritorno nei comuni di Città di Castello e San Giustino.