Accende un vecchio braciere e perde i sensi donna salvata dai vicini di casa


Una donna è stata salvata dai vicini di casa che l’hanno vista riversa a terra nel bagno del suo appartamento. Una trentacinquenne straniera è ricoverata in ospedale per un’intossicazione causata da un vecchio braciere per scaldare il bagno. Il fatto è avvenuto a Calzolaro di Umbertide. Un equipaggio del 118 assieme ai pompieri del distaccamento tifernate ha portato fuori di casa la donna e poi l’ha trasferita in ospedale. La 35enne non corre pericolo di vita. I vigili del fuoco intanto stanno valutando l’esatta natura delle esalazioni.