Furti a raffica i cittadini lanciano appelli sul web


Furti a raffica a Città di Castello in centro città e i tifernate lanciano appelli sui social network. Eclatante il caso di domenica sera, appena passate le 20.30, in una palazzina nel quartiere Casella, non lontano dalla parte antica del capoluogo. Su facebook alcuni cittadini denunciano che i ladri sono entrati in alcuni appartamenti, tutti nello stesso edificio, e hanno rubato monili d’oro e poco denaro. Le forze dell’ordine in quel momento non c’erano, dicono i cittadini. Alcuni residenti si sono radunati davanti allo stabile e i malviventi, pare che fossero in due, secondo le testimonianze sono scesi in strada armati di spranga e forse anche di un’arma da taglio, minacciando la gente del rione e sfidandola a farsi sotto. Una situazione davvero da Bronx degli anni ’70, che ha molto spaventato chi si è trovato in quel frangente. Ancora ruberie anche a Sansepolcro: un furto e un tentato furto, il tutto nel pomeriggio domenicale, dopo l’uscita di casa dei residenti, nella zona sud della città, al confine con l’Umbria. I banditi sono entrati in un appartamento, hanno rovesciato tutto cercando pezzi di valore, poi sono fuggiti con qualche gioiello e qualche banconota. Hanno poi cercato di violare un’altra abitazione sempre in quella zona, ma qualcuno si è accorto della loro presenza e così i ladri, dopo aver scassinato una finestra, sono scappati. Sono stati i residenti nell’appartamento ad accorgersi del furto, così com’è avvenuto anche per il tentato furto successivo. E’ stata subito avvisata la Tenenza dei Carabinieri biturgensi, i militari giunti sul posto hanno iniziato le indagini ma dei ladri nessuna traccia.