CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO IN ALTOTEVERE PER CONTRASTARE FURTI E IMMIGRAZIONE CLANDESTINA


Per l’intero pomeriggio di ieri e le prime ore della serata, il territorio urbano di Città di Castello e la prima periferia sono stati oggetto di controlli e verifiche mirati al contrasto di furti in abitazione ed immigrazione clandestina. Numerosi equipaggi del Commissariato di Città di Castello e del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche” di Perugia, hanno setacciato il territorio, procedendo a identificazioni e ispezioni all’interno di varie auto. Sono circa un centinaio le persone identificate, 31 quelle con precedenti penali; sono in corso di valutazione le posizioni di tre soggetti extracomunitari, la cui documentazione amministrativa relativa ai permessi di soggiorno, è risultata incompleta. Numerose le telefonate giunte alla Sala Operativa del Commissariato per segnalare la presenza di autovetture e soggetti sospetti.