Teveretv - Ultime Notizie http://www.teveretv.it/news-feed/ Informazione e videoproduzioni tra Toscana ed Umbria. it Ad Anghiari potenziato il servizio di raccolta differenziata: in arrivo la raccolta dell’organico. E’ il primo comune della Valtiberina http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/30/ad-anghiari-potenziato-il-servizio-di-raccolta-differenziata-in-arrivo-la-raccolta-dell-organico-e-il-primo-comune-della-valtiberina Importante attività di riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti nel comune di Anghiari. Nei prossimi giorni inizieranno i lavori di posizionamento, nel centro abitato, di 90 nuovi contenitori per la raccolta differenziata Si tratta di cassonetti per la raccolta dell’organico e di nuovi contenitori per la raccolta di carta e cartone, che andranno a completare e potenziare le attuali postazioni di raccolta presenti, dando a tutti i cittadini la possibilità di differenziare correttamente tutte le tipologie di rifiuto: carta e cartone, multimateriale (imballaggi in vetro, plastica, alluminio e tetrapak), indifferenziato e, appunto, organico, la vera novità di questa riorganizzazione. Ciò consentirà, in linea con quanto previsto dalle normative vigenti, di recuperare una quantità maggiore di materiale, sottraendolo alla discarica e di incrementare così le percentuali di raccolta differenziata del comune. Il rifiuto organico, raccolto separatamente nei contenitori con coperchio marrone, sarà trattato negli impianti di compostaggio, diventando così una preziosa materia da riutilizzare in agricoltura, mentre la carta e il cartone, contenitore con coperchio blu, saranno avviate a riciclo nelle cartiere così da consentire un risparmio ambientale in termini di materia prima ed energia. “La riorganizzazione va nella direzione di un efficientamento nella gestione dei rifiuti – afferma Claudio Maggini, vice sindaco di Anghiari con delega all’ambiente – ed è una sfida da vincere e una grande opportunità per il nostro Comune. Basti pensare che, la  frazione organica dei rifiuti urbani (avanzi di cibo, scarti vegetali, piccole potature) costituisce circa il 30% in peso della produzione totale dei rifiuti. Un dato che dà la dimensione dei margini di miglioramento che ancora possono essere introdotti nella nostra gestione dei rifiuti. Per coinvolgere maggiormente i cittadini in questa importante attività, consegneremo le guide alla raccolta differenziata di SEI Toscana, per effettuare una corretta separazione dei rifiuti e affrontare tutti insieme questa nuova sfida”. Nei contenitori dell’organico, potranno essere conferiti scarti alimentari, alimenti deteriorati, piccoli ossi, gusci d’uovo, fondi di tè o caffè, fiori, erba secca, fogliame e piccole potature, segatura, ceneri di camino (fredde), shoppers,  stoviglie e altro materiale compostabile (come il Mater-Bi®), tappi di sughero, tovaglioli e fazzoletti di carta sporchi di residui organici (anche colorati). I rifiuti devono essere raccolti all’interno di sacchi biodegradabili ben chiusi. Nei contenitori della carta e cartone, devono essere conferiti solo i rifiuti cellulosici, come giornali, fogli usati, cartoncino e scatole di cartone schiacciate. Per maggiori informazioni sui servizi: numero verde Sei Toscana 800127484, www.seitoscana.it e 6App, la nuova app di Sei Toscana disponibile su App Store e Google Play. Wed, 30 Sep 2020 12:42:15 +0200 Tevere Tv 31476 at http://www.teveretv.it Sportello Umbra Acque a San Giustino, l'azienda ritiene di essere nel giusto e non avere obblighi in merito http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/30/sportello-umbra-acque-a-san-giustino-lazienda-ritiene-di-essere-nel-giusto-e-non-avere-obblighi-in-merito «E' previsto l’obbligo, e la relativa copertura dei costi, per un solo sportello per provincia: quindi Umbra Acque ha l’obbligo di apertura del solo sportello provinciale di Perugia». Così, vertici della società rispondono alle polemiche di questi giorni con gli esponenti della Lega che chiedevano l'apertura, almeno una volta a settimana, dello sportello cittadino a San Giustino. La società ha fatto sapere che proprio per essere più vicina al territorio: sono stati organizzati e realizzati quattro «sportelli digitali», uno anche a Città di Castello, che dista meno di 10 chilometri dal comune e si raggiunge in 12/13 minuti. I rappresentanti della Lega nell’avanzare la richiesta di uno sportello avevano inoltre evidenziato la difficoltà di numerosi cittadini anziani per l’accesso agli sportelli digitali. Anche in questo senso Umbra acque ha voluto chiarire che per accedere agli “sportelli digitali” non serve nessuna conoscenza della tecnologia».  Attualmente però a causa dell’emergenza sanitaria Covid tutti gli “sportelli digitali” sono chiusi non potendo garantire, in assenza di personale, l’osservanza delle norme di sicurezza sanitaria da parte della clientela e di conseguenza la sicurezza sanitaria dei locali», hanno concluso da Umbra Acque. Wed, 30 Sep 2020 12:38:19 +0200 Tevere Tv 31473 at http://www.teveretv.it Il Parco nazionale delle foreste casentinesi e l'associazione "La grande via" insieme per la verifica scientifica dei benefici delle foreste sulla salute dell'uomo http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/30/il-parco-nazionale-delle-foreste-casentinesi-e-lassociazione-la-grande-via-insieme-per-la-verifica-scientifica-dei-benefici-delle-foreste-sulla-salute-delluomo Recenti studi hanno dimostrato che esiste una correlazione positiva tra le foreste evolute e il miglioramento dei parametri vitali dell'uomo (abbassamento dei picchi di pressione sanguigna, riduzione del cortisolo, aumento della serotonina, decremento degli effetti negativi dello stress) di chi vi si immerge. Le piante forniscono importanti servizi per il benessere, sia fisico che mentale, e gli ambienti del Parco nazionale, particolarmente evoluti e strutturati, rappresentano il luogo ottimale per quantificare i benefici della pratica medica sviluppata in Giappone dello "Shirin-yoku" ("Bagni di foresta"). "Il lavoro che ci apprestiamo a fare, con una realtà scientifica e formativa di livello internazionale, in modo diverso rispetto a molte discipline esoteriche vincolate ad approcci fideistici, consiste nel fornire misura scientifica dei benefici apportati dalla foresta nella vita dell'uomo", commenta Luca Santini, presidente del Parco nazionale. "La Grande via" è l’associazione fondata da Franco Berrino e da Enrica Bortolazzi presso la Mausolea, l'antica tenuta dei monaci camaldolesi di Partina, allo scopo di favorire iniziative che possano prevenire le malattie croniche e il veloce invecchiamento dell’organismo, nonchè ristabilire lo stato di salute nelle persone che sono state colpite da patologie associate a scorretti stili di vita. Medico, epidemiologo, già direttore del dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, nella sua attività quarantennale di ricerca e prevenzione, Franco Berrino ha promosso lo sviluppo dei registri tumori in Italia e coordinato i registri europei per lo studio della sopravvivenza dei malati (Progetto EUROCARE). Ha coinvolto decine di migliaia di persone in studi sulle cause delle malattie croniche (Progetti ORDET e EPIC) ei risultati gli hanno consentito di promuovere sperimentazioni per modificare lo stile di vita allo scopo di prevenire quelle degenerative (progetti DIANA e MeMeMe). Nell'accordo l'Associazione si impegna a a programmare e organizzare eventi di "terapia forestale": a impostare test clinici di verifica nei parametri fisiologici dei pazienti, a valutare e divulgare i risultati ottenuti e a organizzare corsi di formazione per guide con preparazione specifica. Il Parco contribuirà ad individuare aree idonee allo studio, collaborerà alla individuazione delle strutture di appoggio logistico e favorirà la promozione e la diffusione dei risultati. Wed, 30 Sep 2020 12:35:05 +0200 Tevere Tv 31472 at http://www.teveretv.it Domenica torna il grande Enduro ad Anghiari con le prove dei Trofei 2020 di Husqvarna e KTM. Prove decisive in vista della classifica finale http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/30/domenica-torna-il-grande-enduro-ad-anghiari-con-le-prove-dei-trofei-2020-di-husqvarna-e-ktm-prove-decisive-in-vista-della-classifica-finale Tutto pronto ad Anghiari per il doppio prestigioso appuntamento dedicato all’enduro che si terrà nel weekend grazie all’organizzazione del Moto Club Adventures. Due competizioni tutte da vivere e di assoluto spessore racchiuse in una sola giornata di gara, con i migliori piloti del panorama nazionale che domenica si sfideranno a “colpi di gas” nelle sempre affascinanti prove speciali. Il programma è intenso dato che in contemporanea si svolgeranno la 3° prova del Trofeo Enduro Husqvarna (andate già in archivio quelle di Salice Terme e Villalvernia) e la 3° prova del Trofeo Enduro KTM (prime due gare disputate a Salice Terme e a Villagrande di Montecopiolo). In entrambi i casi quello che si terrà ad Anghiari sarà il penultimo atto dell’edizione 2020 (il Trofeo KTM si chiuderà la settimana successiva a Bibione, il Trofeo Husqvarna terminerà il 25 ottobre a Castellarano) e l’esito di questa tappa potrebbe quindi incidere in maniera decisiva sulle due classifiche finali. Un motivo in più per seguire le competizioni ed un ulteriore motivo di orgoglio per il Moto Club Adventures che ancora una volta ha riscosso la fiducia di due marche di spessore internazionale come KTM ed Husqvarna. Le due gare erano state rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus e saranno recuperate proprio in questo weekend, nel rispetto delle normative vigenti in tema di tutela della salute (senza il pubblico, con misurazione della febbre, obbligo di indossare la mascherina e di igienizzarsi le mani in tutti gli spazi interessati e distanziamento interpersonale laddove previsto dai protocolli vigenti). Intenso il programma che si aprirà nella giornata di sabato 3 ottobre con la consegna delle moto nel parco chiuso (situato in zona Palazzetto dello Sport ed al campo sportivo “Procelli”) e che vivrà poi domenica il momento più atteso con il via ufficiale della competizione previsto dalle ore 8:30 e con lo svolgimento delle prove speciali disegnate dal Comitato Organizzatore (il fettucciato in località L’Invidiosa e la prova in linea in un tracciato altamente spettacolare). Percorsi affascinanti e tecnici che esalteranno le qualità dei piloti presenti e che decreteranno i vincitori di questa decisiva tappa. Domenica pomeriggio poi il momento delle premiazioni che chiuderà l’intenso weekend anghiarese dedicato all’enduro. Wed, 30 Sep 2020 12:32:49 +0200 Tevere Tv 31469 at http://www.teveretv.it E' calato il sipario sul Settembre Ottocentesco, una prima edizione al di sopra delle aspettative http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/e-calato-il-sipario-sul-settembre-ottocentesco-una-prima-edizione-al-di-sopra-delle-aspettative E' stato un successo al di sopra delle aspettative il Settembre Ottocentesco, che ha visto lo scorso week-end calare il sipario sulla sua prima edizione. Negli otto eventi, suddivisi in altrettante date in ogni fine settimana del mese, per un totale di sedici repliche, sono state circa 650 le presenze registrate al Museo di Santa Croce, a dimostrazione di come la manifestazione (chiamata quest'anno a sostituire la rievocazione della Fratta dell'800) sia subito entrata, fin dal suo esordio, tra le preferenze del pubblico che, nel totale rispetto delle regole anti-contagio, ha seguito con attenzione tutta la vasta programmazione offerta dalla manifestazione. “Abbiamo creduto fin dall’inizio al grande potenziale del Settembre Ottocentesco e a quello che dal punto di vista culturale avrebbe rappresentato – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore alla Cultura, Sara Pierucci - E' stato un format che culturalmente e socialmente ci ha arricchiti e che andrà a completare insieme all'attività delle Taverne il nostro consueto appuntamento con la Fratta dell’800. Il successo riportato dagli eventi tenutisi al Museo di Santa Croce ha testimoniato anche al di sopra delle aspettative tale aspetto. Un grande ringraziamento va all’Accademia dei Riuniti, al direttore artistico e al direttore organizzativo della manifestazione, a Sistema  Museo che con impegno e capacità ha gestito gli eventi nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, alla Protezione Civile che ha vigilato con grande attenzione nel corso di tutte le date”. “Si è concluso il Settembre Ottocentesco ed è stata una bella occasione per vedere all'opera tanti artisti, conosciuti e non, che hanno messo in atto spettacoli sempre di grande valore ed eleganza e mai banali- dicono il direttore artistico Achille Junior Roselletti e la direttrice organizzativa, Roberta Nanni – È stato un bel viaggio, non senza ostacoli,  primo fra tutti  rispettare le norme per garantire la sicurezza. Ma lavorando tutti insieme ce l'abbiamo fatta e l'adesione che c'è stata ad ogni serata ci ha fatto capire di aver fatto un buon lavoro. Un ringraziamento  particolare agli esercizi commerciali che ci hanno sempre addolcito le serate. Un arrivederci: a presto per tenere sempre vivo lo spirito della Fratta dell' Ottocento”. Tue, 29 Sep 2020 16:26:36 +0200 Tevere Tv 31466 at http://www.teveretv.it Le misure del “Tappeto dei ricordi”, 500 donne x 800 metri. Presentata l’iniziativa di domenica 4 quando verrà stesa l’opera tra Porta Fiorentina e Porta Romana http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/le-misure-del-tappeto-dei-ricordi-500-donne-x-800-metri-presentata-l-iniziativa-di-domenica-4-quando-verr%C3%A0-stesa-l-opera-tra-porta-fiorentina-e-porta-romana Sarà “steso” in tutta la sua lunghezza, cioè 800 metri. Tra colori, immagini e tanto cuore, quello dimostrato dalle 500 donne, residenti in tutta la Valtiberina, che nei mesi scorsi hanno dato vita al Tappeto dei ricordi. L’idea è nata durante il periodo del lockdown da Vania Raspini, infermiera biturgense che, tramite il web e il passaparola, ha coinvolto amiche e conoscenti in questa avventura: realizzare un tappeto che unisca Porta Romana a Porta Fiorentina. Un segnale di ottimismo e di speranza in un periodo difficile per tutti. Non è mancata la collaborazione di associazioni e gruppi informali, anche residenti in altre zone d’Italia, coinvolti tramite amici e parenti. Per esempio il Comune di Nettuno (Roma), il Comune di Lugano e il Comune di Cortina. Il tappeto farà bella mostra di sé domenica prossima 4 ottobre dalle 10 alle 22 lungo il Corso e in via Matteotti. L’inaugurazione sarà alle 12 in piazza Torre di Berta. In caso di maltempo, l’iniziativa sarà rinviata a domenica 11. “Continuano ad arrivare adesioni di persone e gruppi che vogliono partecipare alla realizzazione del tappeto – ha spiegato Vania Raspini – Da marzo, abbiamo finito proprio in questi giorni di unire le tante ‘piastrelle’ che la comunità ha fatto avere. Ognuno ci ha messo del suo ed è venuto fuori un capolavoro, lo vedrete con i vostri occhi. Maglia, uncinetto, tessuto dipinto, colori, immagini: c’è di tutto. Tutta la vita che vogliamo tirare fuori in un momento che ha fatto paura a tanti di noi. Grazie a chi ha collaborato, grazie al Comune per aver sostenuto le spese necessarie a organizzare l’evento e per averci aiutato a superare le difficoltà burocratiche. Concludo dicendo che stiamo costituendo un’associazione, che si chiamerà ‘Una valle di donne’. Continueremo nel nostro impegno non solo dedicato alla solidarietà e all’unione tra le persone, ma anche per tramandare arti femminili che altrimenti rischiano di sparire”. L’amministrazione comunale ha sposato fin da subito l’iniziativa ma ci sono state delle procedure relative alla sicurezza che hanno richiesto più tempo del previsto. Adesso gli uffici hanno portato a compimento tutta la parte burocratica e di rispetto dei protocolli anti covid, così domenica sarà una giornata storica per Sansepolcro e l’intera Valtiberina. Lo sottolineano il sindaco Mauro Cornioli e l’assessore Gabriele Marconcini, che hanno spiegato tutte le difficoltà di stendere un tappeto in una strada così centrale, prevedendo tutte le accortezze del caso. Il corso sarà percorribile a doppio senso (a destra del tappeto da Porta Romana a Porta Fiorentina e stessa cosa per la direzione inversa). I punti di accesso presidiati, attraverso i quali sarà possibile accedere a via XX Settembre, saranno: Porta Fiorentina, Porta Romana, via Matteotti (arco della Pesa), via Fraternità, via Mazzini e via Buitoni. Inoltre via Aggiunti e i principali accessi (via Mazzini, via Pacioli, via Piero della Francesca, via Buitoni, via della Fortezza ed eventuali altri accessi a via XX Settembre) saranno vietati al traffico dalle 16 alle 20. Tue, 29 Sep 2020 14:39:15 +0200 Tevere Tv 31464 at http://www.teveretv.it Lavori in corrispondenza del sottopasso ferroviario della ex Ferrovia Centrale Umbra tra Montecastelli e Niccone, istituzione del senso unico alternato http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/lavori-in-corrispondenza-del-sottopasso-ferroviario-della-ex-ferrovia-centrale-umbra-tra-montecastelli-e-niccone-istituzione-del-senso-unico-alternato La Provincia di Perugia ha comunicato al Comune di Umbertide che è stato istituito il senso unico alternato con semaforo lungo la ex strada statale Tiberina 3 bis dal km 107+300 al km 107+600 in località Montecastelli in corrispondenza del sottopasso ferroviario al km 4+308 per lavori di rinnovo del binario unico con risanamento della massicciata e di adeguamento della sede ferroviaria della tratta Umbertide-Città di Castello della ex Ferrovia Centrale Umbra. Per via dei lavori è prevista anche l'interruzione temporanea del traffico dalle ore 18.00 di venerdì 2 ottobre alle ore 7.00 di lunedì 5 ottobre. Il traffico sarà quindi deviato lungo viabilità alternativa. Per raggiungere le località di Montecastelli e Cioccolanti, per chi proviene da Umbertide, sarà necessario utilizzare lo svincolo di Promano della E45. Per raggiungere la Sr 146 e la località di Niccone, per chi proviene da Città di Castello, sarà necessario utilizzare lo svincolo di Gubbio-Umbertide e poi ricongiungersi alla SS 219.   Tue, 29 Sep 2020 12:26:12 +0200 Tevere Tv 31462 at http://www.teveretv.it Aborto clandestino al 5° mese, ragazza indagata http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/aborto-clandestino-al-5-mese-ragazza-indagata E’ arrivata nei giorni scorsi in ospedale a Umbertide con un’emorragia in corso e un feto, appena espulso dell’età gestazionale, secondo i primi riscontri, di 5 mesi. Il feto era custodito nella busta all’interno di uno zainetto che la ragazza aveva con sè. Una ventenne originaria del Marocco, ma residente a Lisciano Niccone, è adesso indagata per interruzione volontaria di gravidanza perchè ha abortito oltre i termini consentiti dalla legge. La procura della Repubblica di Perugia (pubblico ministero Manuela Comodi) ha aperto un fascicolo per chiarire ì i contorni della vicenda mentre le indagini sono portate avanti dagli agenti del commissariato di polizia di Città di Castello che sulla vicenda mantengono il più stretto riserbo. I fatti sono riportati nell’edizione di oggi del quotidiano La Nazione. La ragazza è giunta all’ospedale di Umbertide con un’emorragia in corso, i medici capiscono subito che si tratta di un aborto e scoprono il feto nella busta, dentro lo zainetto. Viene trasferita all’ospedale di Città di Castello e sottoposta ad un intervento chirurgico, il feto invece è sotto sequestro e affidato all’istituto di medicina legale di Perugia dove nelle prossime ore si svolgerà l’autopsia per capire a quale mese esatto di gestazione fosse e quali farmaci ha assunto la donna per indurre l’aborto. Le indagini della polizia mirano a ricostruire la provenienza dei farmaci, forse nel periodo di Lockdown trascorso dalla ventenne in Marocco. Lei stessa racconta di aver preso i farmaci nel suo paese quando ancora era nei termini e di averli riportati in Italia per poi assumerli. Tue, 29 Sep 2020 12:02:32 +0200 Tevere Tv 31459 at http://www.teveretv.it Presentate ufficialmente le dimissioni di Marco Castellari da consigliere comunale. Impegni lavorativi lo portano a rinunciare all'incarico http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/presentate-ufficialmente-le-dimissioni-di-marco-castellari-da-consigliere-comunale-impegni-lavorativi-lo-portano-a-rinunciare-allincarico Marco Castellari, capogruppo Lega, ha formalizzato oggi le sue dimissioni da consigliere comunale. Impegni lavorativi in crescendo e la passione per la politica che si scontra con la quotidianità, queste le motivazioni. "Sono stati mesi intensi - ha spiegato Castellari - fatti di incontri  con i cittadini e di impegno politico, in situazioni di estrema emergenza dovute a questa pandemia in cui oggi, ancora, viviamo. Mi sono avvicinato alla politica senza mai pretendere nulla, animato solo da una sana voglia di libertà e di cambiamento, quello stesso cambiamento che Città di Castello attende da oltre 50 anni. A causa di impegni lavorativi sempre maggiori, con la consapevolezza e l'umiltà  di non poter più  svolgere ad oggi appieno il mio ruolo di consigliere comunale, sempre nel pieno rispetto del mandato dei cittadini tifernati, ho quindi deciso di fare un passo indietro per il bene della Lega, che così facendo potrà avere un consigliere comunale a tempo pieno, e dei tifernati che potranno quindi contare in un rappresentante sempre in prima linea. Differentemente da alcune logiche partitiche, che vedono nella politica l'alternativa al lavoro e al sacrificio che ogni cittadino fa quando si alza per andare a guadagnarsi lo stipendio, il partito di Matteo Salvini è cresciuto con il sano principio per cui “la lega si serve e della lega non ci si serve”. La politica è una passione che deve animarci ogni giorno qualunque ruolo si ricopra, non deve essere un indegno sostituto del duro lavoro. Sono un libero professionista e per questo sono costretto a sacrificare la mia passione che negli anni è cresciuta e consolidata e fare i conti purtroppo con la durà realtà. Resto con orgoglio un militante di questo grande partito, mi metterò a disposizione, come sempre fatto, per iniziative o qualsiasi cosa la Lega ritenga opportuno e compatibilmente con gli impegni lavorativi, perché credo in questa squadra e in quel sogno che fin dall’inizio ci ha sempre dato la forza di alzarsi la mattina. Ringrazio di cuore l'onorevole Riccardo Augusto Marchetti e il segretario cittadino Giorgio Baglioni per avermi sempre sostenuto e per aver creduto in me, auguro un grosso in bocca al lupo a chi mi succederà e a tutto il gruppo della lega, preziosi militanti e sostenitori che ogni giorno donano del loro prezioso tempo alla comunità. Tue, 29 Sep 2020 11:54:10 +0200 Tevere Tv 31457 at http://www.teveretv.it Un libro sui cammini francescani, presentazione al Borgo. Appuntamento domenica 4 ottobre in Sala del Consiglio con l’autore Fabrizio Ardito http://www.teveretv.it/news/2020/settembre/29/un-libro-sui-cammini-francescani-presentazione-al-borgo-appuntamento-domenica-4-ottobre-in-sala-del-consiglio-con-l-autore-fabrizio-ardito “Le vie di Francesco. Un cammino di spirito e natura tra Firenze, Assisi e Roma”. E’ il titolo del libro che verrà presentato domenica prossima 4 ottobre, giorno che celebra San Francesco, alle 10,30 nella Sala del Consiglio a Sansepolcro. Il volume sarà presentato da Fabrizio Ardito, giornalista e fotografo. L’autore ha iniziato a percorrere i lunghi cammini d’Europa più di 15 anni fa, rimanendo affascinato dai luoghi, dall’atmosfera e dai compagni di viaggio. Nel suo libro percorre, zaino in spalla, il cammino moderno che tocca i luoghi fondamentali dell'avventura francescana, tra monasteri e chiese, borghi, solenni foreste e oliveti secolari. L’iniziativa di domenica è curata da “I cammini di Francesco” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Sansepolcro. Tue, 29 Sep 2020 11:38:47 +0200 Tevere Tv 31455 at http://www.teveretv.it