Teveretv - Ultime Notizie http://www.teveretv.it/news-feed/ Informazione e videoproduzioni tra Toscana ed Umbria. it Arrestato a maggio dalla Polizia, cittadino albanese espulso è stato rimpatriato nella giornata di ieri http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/arrestato-a-maggio-dalla-polizia-cittadino-albanese-espulso-%C3%A8-stato-rimpatriato-nella-giornata-di-ieri L’arresto di un cittadino di origini albanesi di 28 anni, effettuato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Perugia, diretta dal Vice Questore Dr. Carmelo Alba, nel mese di maggio nasce da attività investigative condotte senza soluzione di continuità incardinate all’interno di linee strategiche volte al contrasto del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti. Gli uomini della Squadra Mobile insospettiti dai movimenti dell’uomo, attenzionato come potenziale spacciatore, lo sorprendevano, a seguito di una specifica attività di appostamento, all’interno di un’area di parcheggio pertinente ad un centro commerciale nei pressi della zona di via Settevalli, mentre armeggiava con fare frenetico all’interno dell’abitacolo dell’autovettura. All’arrivo degli agenti l’uomo non sapeva dare spiegazioni plausibili della propria presenza all’interno del parcheggio ne cosa stesse facendo nel mezzo. Effettuato un primo controllo al veicolo venivano reperiti all’interno di un piccolo vano ricavato tra il condotto dell’aria ed il pannello in plastica un involucro in cellophane trasparente contenente 15 ulteriori involucri del medesimo tipo, termosaldati, con all’interno sostanza stupefacente del tipo cocaina. Dalle analisi chimico fisiche effettuate è stato possibile stabilire che lo stupefacente in possesso dell’uomo era idoneo al confezionamento di 24 dosi. Condannato dal Tribunale di Perugia ad una pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione più 800,00€ di multa, il 28enne albanese, nel pomeriggio di ieri, con provvedimento di espulsione del Prefetto della provincia di Perugia dr. Claudio Sgaraglia, è stato accompagnato, da personale dell’Ufficio Immigrazione, diretto dal Vice Questore Aggiunto dr.ssa Erika Veronica Di Francesco, presso la Frontiera Aerea dell’Aeroporto di Perugia S.Egidio, con ordine di rimpatrio a firma del Questore dr. Antonio Sbordone.   Fri, 03 Jul 2020 12:22:58 +0200 Tevere Tv 29995 at http://www.teveretv.it CITTADINO ALBANESE DENUNCIATO PER PORTO DI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE E FALSE DICHIARAZIONI http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/cittadino-albanese-denunciato-per-porto-di-oggetti-atti-ad-offendere-e-false-dichiarazioni A seguito di una segnalazione, da parte di un cittadino, alla Sala Operativa della Questura, personale della Squadra Volante, diretta dal Commissario dr.ssa Monica Corneli, si portava in via XIV settembre, al fine di prestare soccorso ad un ragazzo in stato confusionale. La persona, un 20enne di origini albanesi, si presentava agli agenti sanguinante e con i vestiti strappati.  Dopo essere stato medicato da personale sanitario intervenuto sul posto, l’uomo, non in possesso di documenti di identità, riferiva le proprie generalità che, a seguito di più approfonditi accertamenti si sono poi rivelate false. Durante i controlli emergeva che il soggetto presentava a proprio carico svariati precedenti di Polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio e occultava all’interno dei propri indumenti intimi un coltello a serramanico della lunghezza totale di circa 21 cm. Gli agenti terminati gli accertamenti deferivano all’Autorità Giudiziaria l’uomo per i reati di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e false dichiarazioni sulla propria identità.   Fri, 03 Jul 2020 12:14:31 +0200 Tevere Tv 29993 at http://www.teveretv.it Incidente in via Alighieri, conducenti illesi, ingenti danni ai mezzi http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/incidente-in-via-alighieri-conducenti-illesi-ingenti-danni-ai-mezzi Scontro fra due auto alle 9 di questa mattina in Via Martiri della Libertà all'incrocio con Via Dante Alighieri, nel quartiere San Pio X. Una Fiat Panda condotta da un uomo di 85 anni residente a Città di Castello e proveniente da Via D. Alighieri si e’ scontrato con una Fiat Multipla guidata da una 57enne di San Giustino che stava transitando su Via M. della Libertà. La Panda ha urtato la recinzione di pertinenza di un edificio, adiacente la carreggiata, e alcuni segnali stradali dopo l'impatto con l'altro veicolo. Intervenuta sul posto una pattuglia della Polizia municipale di Città di Castello per effettuare i rilievi di legge per ricostruire la dinamica del sinistro. I conducenti dei veicoli coinvolti sono rimasti illesi. Il traffico ha subito rallentamenti per circa un ora, il tempo necessario ai rilievi della Polizia municipale e la rimozione con carro attrezzi dei veicoli incidentati. Fri, 03 Jul 2020 12:06:32 +0200 Tevere Tv 29991 at http://www.teveretv.it Medici specializzandi, nuovi contratti e assunzioni nell’accordo tra Regione e Università http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/medici-specializzandi-nuovi-contratti-e-assunzioni-nell-accordo-tra-regione-e-universit%C3%A0 Entro il 31 dicembre 2022, medici e medici veterinari specializzandi del terzo anno in poi (che già in Toscana possono partecipare ai concorsi), una volta risultati idonei e collocati nelle relative graduatorie, potranno essere subito assunti a tempo determinato dalle aziende e dagli enti del servizio sanitario della Toscana, e accedere a un contratto a tempo indeterminato, dopo avere conseguito il titolo di specializzazione. Un’opportunità in più rispetto alle borse di studio e agli incarichi professionali, finalizzata a rendere meno precario il percorso dei nuovi medici specialisti. Lo definisce l’accordo siglato dal presidente della Regione, Enrico Rossi, e dai rettori delle Università toscane. Il provvedimento interesserà almeno il 50% degli attuali specializzandi, andando a colmare il fabbisogno attualmente espresso dalle aziende sanitarie. Saranno, infatti, queste ultime, a determinare il numero dei giovani dirigenti medici da reclutare annualmente, tramite il superamento di prove concorsuali, sulla base del fabbisogno di specialità, riscontrato nelle strutture ospedaliere e in quelle territoriali, per la copertura di tutte le discipline. “Si tratta di una strategia condivisa, che consentirà al nostro sistema sanitario una boccata d’ossigeno e a centinaia di medici e medici veterinari, in formazione specialistica nelle nostre Università, di essere valorizzate in modo più strutturato, per arrivare ad essere inserite stabilmente al suo interno - commenta Rossi -. Per i giovani specializzandi è un’opportunità in più, perché rispetto al passato il loro percorso professionale prevede prospettive più solide, fino all’approdo dell’assunzione definitiva. L’attuale normativa, rivista anche in funzione dell’emergenza Covid, - prosegue Rossi - ha reso possibile cogliere questa opportunità e rendere concreta, e immediatamente applicabile, la stipula di nuovi contratti di lavoro, che saranno interamente a carico del nostro sistema sanitario”. Questo significa che, dal terzo anno in poi, gli specializzandi rimangono iscritti alla scuola di specializzazione universitaria per tutta la durata del rapporto di lavoro a tempo determinato, e che, dopo aver concluso il percorso formativo, potranno accedere a un posto di lavoro stabile. “La Toscana è stata tra le prime Regioni a muoversi in questa direzione, dando indicazioni ben precise alle aziende sanitarie per risolvere problemi di organico e fronteggiare l’emergenza determinata dal Covid - aggiunge Rossi -. Già un anno fa, abbiamo investito nella formazione di 132 medici tramite apposite borse di studio, facendo salire a 804 i posti disponibili sul territorio regionale. Oggi diamo concretezza a un impegno preso anche con le rappresentanze dei giovani specializzandi, che hanno legittimamente espresso timori e preoccupazione per il loro futuro”. L’accordo disciplina, dunque, le modalità di assunzione (a tempo determinato part time nelle aziende sanitarie e negli enti del Servizio Sanitario Regionale) degli specializzandi presenti nelle graduatorie di quelle discipline verso le quali le aziende sanitarie manifestano il loro interesse, essendone carenti. Formazione, competenza e professionalità sono sempre garantite. I medici e i medici veterinari specializzandi reclutati andranno a svolgere infatti - come si legge nell’accordo - attività assistenziali coerenti con il livello di competenze raggiunto e con il programma formativo, svolto nell’anno di corso di studi superato, e previo il superamento di apposite selezioni concorsuali, gestite da Estar, l’Ente per il supporto tecnico amministrativo regionale. Fri, 03 Jul 2020 11:53:59 +0200 Tevere Tv 29988 at http://www.teveretv.it Firma per Secondo Ponte sul Fiume Tevere, la soddisfazione del PD biturgense http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/firma-per-secondo-ponte-sul-fiume-tevere-la-soddisfazione-del-pd-biturgense Il PD biturgense ha espresso soddisfazione per la firma del contratto per il via ai lavori al secondo ponte sul Tevere inviando una nota nella quale ripercorre le tappe di questa importante lavorazione fin dall'inizio del progetto. Il 1° luglio è stato firmato il contratto di appalto per l’avvio dei lavori di costruzione del Secondo Ponte sul Tevere, finalmente siamo arrivati alla fase operativa dopo tanti ritardi. È un momento importante per un’opera che la Città aspetta da tempo e siamo contenti che per l’Amminisrazione si tratti “dell’opera più importante dal dopo-guerra ad oggi”. Un’opera voluta fortemente dall’amministrazione Frullani che ha presentato il progetto e trovato il finanziamento grazie al rapporto continuo con la Regione Toscana che ha concesso un contributo di 3.200.000 euro a cui si sono aggiunti 800.000 euro a carico dell’amministrazione ottenuti con ricorso a un mutuo e vendita beni. Nel momento in cui l’Amministrazione Cornioli si è insediata, nel giugno 2016, aveva già l’opera completamente finanziata e parte della progettazione era conclusa. Purtroppo i tempi da subito si sono allungati inspiegabilmente per poi arrivare allo stallo dovuto ai ricorsi sulla gara di aggiudicazione.  Vogliamo ringraziare gli uffici della Regione Toscana per la pazienza dimostrata e l’Assesore Vincenzo Ceccarelli che  non ha fatto mai mancare il suo sostegno conoscendo l’importanza che il Secondo Ponte riveste per la nostra comunità.                                                                   Fri, 03 Jul 2020 11:41:07 +0200 Tevere Tv 29986 at http://www.teveretv.it Accessibilità, oltre un milione di euro agli enti pubblici per riqualificare gli immobili http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/03/accessibilit%C3%A0-oltre-un-milione-di-euro-agli-enti-pubblici-per-riqualificare-gli-immobili Un milione e 300mila euro sono stati messi a disposizione di enti pubblici per la realizzazione di progetti di investimento relativi alla costruzione, ristrutturazione o riqualificazione di opere e interventi in ambito sociale e socio-sanitario, tramite apposito bando. L’avviso pubblico è stato approvato nell’ultima seduta di Giunta, su proposta dell’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi. Il bando è rivolto a soggetti pubblici (come Comuni, Società della Salute, Conferenze dei sindaci per le zone socio-sanitarie, aziende sanitarie e altri enti analoghi) a sostegno di progetti sperimentali e innovativi in materia di percorsi assistenziali e di accoglienza, quanto per l'inclusione sociale di nuclei familiari, anziani, disabili e minori su tutto il territorio regionale, e per interventi finalizzati a fronteggiare l’emergenza sanitaria, tuttora in atto, dovuta al Covid-19. “Con l’avviso pubblico, che abbiamo approvato di recente, abbiamo inteso dare un contributo concreto a progetti di investimento in ambito sociale e socio-sanitario per zona distretto, comprendendo anche interventi e opere connessi all’emergenza epidemiologica dovuta al Covid - spiega Saccardi -. La Toscana, per sua tradizione, è sempre stata in prima linea nel sostenere progetti finalizzati ad ampliare l’offerta dei servizi alla persona, potenziando e qualificando, in modo costante e integrato, la rete dei servizi sociali e socio-sanitari. Perché questo continui ad accadere, occorre investire anche in progetti di costruzione o riqualificazione di edifici e spazi accessibili, sempre più confortevoli, sicuri e accoglienti. Abbiamo sempre creduto in questo tipo di progettualità e intendiamo continuare a farlo anche in futuro”. La delibera disciplina gli elementi essenziali dell’avviso pubblico per l’anno 2020, indicando le finalità del bando, i soggetti beneficiari ammessi alla presentazione dei progetti (prevista anche in forma associativa), i criteri di priorità nella valutazione dei progetti, e in particolare la tipologia degli interventi finanziabili, come la realizzazione, ristrutturazione, riqualificazione e adeguamento funzionale di immobili o parti di essi; l’acquisto e la messa in opera di impianti e di attrezzature idonee a favorire l’accessibilità e la fruibilità degli edifici e degli spazi; l’acquisto di beni durevoli (arredi, mezzi e attrezzature, esclusi automezzi). Al finanziamento regionale potranno essere ammesse anche le spese sostenute dai soggetti pubblici beneficiari per la realizzazione del progetto presentato, con riferimento agli esercizi finanziari per gli anni 2018, 2019 e 2020. Il contributo regionale (a titolo di co-finanziamento), in ogni caso, non potrà essere superiore a 30 mila euro per progetto. Fri, 03 Jul 2020 10:17:32 +0200 Tevere Tv 29982 at http://www.teveretv.it Tragedia a Calzolaro: Sandro e Remo, sempre insieme, anche nell’ultimo istante http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/02/tragedia-a-calzolaro-sandro-e-remo-sempre-insieme-anche-nell-ultimo-istante Sandro  e Remo Biadetti, 68 e 66 anni erano fratelli, amici, complici: avevano vissuto tutta la vita sostenendosi l'un altro sono morti sul colpo a seguito dei traumi riportati dentro la loro Fiat Panda nell’incidente avvenuto a Calzolaro mercoledì. L'altro protagonista di questa vicenda è un idraulico di 64 anni che rischia il reato per omicidio stradale plurimo. Era lui alla guida di una Fiat Multipla che mercoledì, poco prima delle 16, si è scontrata frontalmente con la Panda. L'urto, violentissimo,  ha scagliato le due automobili a 15 metri dal punto d'impatto, addosso al muro di recinzione  di una casa lungo la strada. Secondo alcuni accertamenti, condotti dalla Polizia locale di Umbertide e sulla base anche di alcune testimonianze,  la Multipla, che procedeva in direzione Bonsciano (dove vive l'idraulico), avrebbe improvvisamente invaso la corsia opposta finendo addosso alla Panda che procedeva in direzione di Umbertide. Il bilancio è stato terribile: i due fratelli morti, il 64enne si trova ricoverato nel reparto di Traumatologia dell'ospedale di Città di Castello, ma le sue condizioni non destano preoccupazione. I sanitari hanno svolto le analisi di rito: tra le ipotesi prese in considerazione dagli inquirenti anche quella di un improvviso malore. Le indagini della Polizia locale sono coordinate dal magistrato Manuela Comodi, che ha prima disposto la ricognizione cadaverica delle vittime ,poi  l'esame autoptico. Sandro e Remo, artigiani in pensione, erano conosciutissimi. Orfani da tempo, celibi, vivevano insieme al fratello minore Romano, al Cornetto. Thu, 02 Jul 2020 17:53:17 +0200 Tevere Tv 29974 at http://www.teveretv.it Buone notizie anche per il futuro della Tiberina 3bis. E’ arrivato da Anas l’annuncio del via ai lavori a partire dalla seconda metà del mese di luglio http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/02/buone-notizie-anche-per-il-futuro-della-tiberina-3bis-e-arrivato-da-anas-l-annuncio-del-via-ai-lavori-a-partire-dalla-seconda-met%C3%A0-del-mese-di-luglio Al via nella seconda metà di luglio i lavori di ripristino della strada Tiberina 3 bis. L’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli ha ricevuto la notizia da Anas, che si occuperà dei lavori. L’azienda ha inoltre motivato le cause del ritardo nell'avvio dei lavori connesse ad approfondimenti progettuali per prevenire rischi idrogeologici, oltre che allo stop imposto dall'emergenza Covid-19. Il progetto originario, prevedeva il ripristino della funzionalità del tratto di strada compreso tra l’abitato di Valsavignone e la frazione di Canili, fino al confine regionale, per una lunghezza complessiva di 4.720 m e un importo di € 2.175.000 euro. L’iter autorizzativo del progetto è risultato piuttosto complesso e la redazione del progetto esecutivo è stata rallentata dall’emergenza Covid-19, tuttavia sono state recepite tutte le prescrizioni necessarie per il rilascio delle autorizzazioni. L'attuale progetto - visto anche lo stato di degrado delle opere esistenti - è stato suddiviso in 2 stralci funzionali: il primo, della lunghezza di 1km185 m per un costo complessivo di € 2.175.000 euro, vedrà la consegna dei lavori alla ditta esecutrice entro la seconda metà di luglio 2020, e il secondo stralcio, pari a 3km535 m, nel quale è previsto il ripristino dei ponti presenti e che potrebbe comportare un significativo aumento dei costi. "Sulla base della relazione di Anas - spiega Ceccarelli - appare evidente che nonostante i ritardi dovuti all'eccezionalità della situazione in corso, i lavori per il primo stralcio del tanto atteso ripristino della viabilità alternativa alla Tiberina 3 bis stanno per partire. Adesso occorre che tutti i soggetti interessati facciano quanto in loro potere affinché ad Anas siano attribuiti i finanziamenti necessari per il completamento dell’opera".     Thu, 02 Jul 2020 17:19:04 +0200 Tevere Tv 29972 at http://www.teveretv.it Coronavirus, firmata l’ordinanza 70: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/02/coronavirus-firmata-l-ordinanza-70-ripartono-calcetto-saune-e-giochi-con-le-carte Si allargano le possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza numero 70 firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi. Dal ritorno degli sport di contatto, come il calcetto, alla gestione spettacoli al chiuso, dallo svolgimento delle processioni religiose a quello dei cortei storici, dal ritorno dei balli di coppia a quello dei giochi di carte l’ordinanza contiene un fitto pacchetto di disposizioni che stabiliscono le condizioni per far riprendere tante ed eterogenee situazioni di relazione. “L’evoluzione del quadro epidemiologico in Toscana anche a seguito di numerose attività che sono ripartite – ha sottolineato l’assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli - ci consente di allargare le opportunità al punto che nella nostra regione; per esempio, tornano gli sport di contatto, come il calcetto, la possibilità del ballo di coppia tra congiunti, il gioco delle carte, la lettura dei quotidiani nei luoghi pubblici, la sauna, allargamento del numero di spettatori per gli spettacoli, lo svolgimento di processioni. Naturalmente a ognuna di queste riaperture corrisponde un quadro di prescrizioni necessario per svolgere le attività in sicurezza per la prevenzione e riduzione del rischio di contagio”. In virtù di questo mutato quadro nel cammino della fase 2 di gestione dell’emergenza Covid-19. l’ordinanza numero 69 allarga le possibilità di fruizione di spettacoli e manifestazioni popolari, permette la riapertura di strutture di valenza turistica, sportiva e ricreativa (come le saune ), rende di nuovo possibili attività di socializzazione come il ballo di coppia (ma solo tra congiunti) o di carattere ludico (il gioco delle carte), offre di nuovo la possibilità di consultare giornali e riviste nei pubblici esercizi. Ma vediamo nel dettaglio le novità previste: Sport di contatto A decorrere da domani, 3 luglio, è consentita la ripresa degli sport di contatto, come il calcetto, sul territorio regionale nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida elaborate su questa materia. Cinema all’aperto e spettacoli dal vivo A decorrere da oggi, 2 luglio, negli spettacoli dal vivo all’aperto e nei cinema all’aperto agli spettatori è consentito non utilizzare la mascherina che dovrà essere indossata solo qualora non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale; Spettacoli in luoghi chiusi A partire da oggi il limite massimo di 200 spettatori per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala, può essere superato fino al raggiungimento di un numero massimo di spettatori pari ad un terzo della capienza complessiva qualora sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale tra gli spettatori. Dovrà essere evitata ogni forma assembramento sia all’interno che all’esterno dei locali; Ballo E’ consentito da oggi in tutti gli spazi all’aperto (discoteche e locali assimilabili destinati all’intrattenimento, sagre, feste paesane, balere e stabilimenti balneari) il ballo di coppia, senza distanziamento, solamente tra congiunti. Saune aperte al pubblico E’ consentita l'apertura al pubblico delle saune in qualsiasi struttura, con caldo e secco e temperatura regolata in modo da essere sempre compresa tra gli 80° ed i 90°. Processioni religiose e manifestazioni con spostamento E’ consentito lo svolgimento delle processioni religiose e delle manifestazioni che comportano uno spostamento dell'evento quali cortei rievocativi e tradizionali, con obbligo per i partecipanti e gli spettatori di rispettare il distanziamento interpersonale e di utilizzo delle mascherine protettive in caso di impossibilità di mantenimento costante di tale distanziamento. Gli organizzatori adottano un'idonea informazione sugli obblighi di distanziamento e di utilizzo delle misure di protezione personale e la correlata vigilanza. Consultazione di giornali e riviste E’ di nuovo consentita la messa a disposizione di giornali, riviste, depliants illustrativi o altro materiale cartaceo per la lettura o consultazione pubblica da parte dei clienti, all’interno di pubblici esercizi (bar, pizzerie, ristoranti, esercizi commerciali, etc.), degli studi professionali, delle attività di parrucchieri, tatuatori ed estetisti, degli stabilimenti balneari e in generale in tutte le attività aperte al pubblico o che prevedano la fruizione da parte di clienti purché, sia indossata la mascherina e prima e dopo il loro utilizzo, sia effettuata una minuziosa pulizia delle mani con acqua e sapone o con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze; Utilizzo delle carte da gioco E’ consentito l'utilizzo di carte da gioco, purché sia indossata la mascherina e sia effettuata una minuziosa igienizzazione delle mani con il gel igienizzante, da posizionarsi nelle vicinanze dei giocatori, prima durante e dopo lo svolgimento del gioco; è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi. Impianti a fune di risalita ad uso turistico, sportivo e ricreativo Gli impianti a fune erano già stati riaperti, ma in virtù di questa ordinanza è ora possibile utilizzarli derogando al distanziamento interpersonale. Concorsi pubblici Anche in questo caso i concorsi erano già stati riaperti, e la novità invece nel varo delle linee guida sulle procedure anticontagio.   Thu, 02 Jul 2020 16:23:38 +0200 Tevere Tv 29970 at http://www.teveretv.it Esenzioni ticket e fasce di reddito: ulteriore proroga della scadenza al 31 ottobre http://www.teveretv.it/news/2020/luglio/02/esenzioni-ticket-e-fasce-di-reddito-ulteriore-proroga-della-scadenza-al-31-ottobre Prorogate ulteriormente al 31 ottobre 2020 le autocertificazioni di esenzione da ticket sanitario e le attestazioni di fascia di reddito (ERA, ERB, ERC), già prorogate al 30 giugno 2020.Il provvedimento riguarda le seguenti esenzioni:1. E01 per i minori fino ai 6 anni e per gli ultra 65enni;2. E02 per i disoccupati, sia per il titolare che per i beneficiari; 3. E04 per utenti con età inferiore a 65 anni sia per il titolare che per i beneficiari; Viene prorogata fino al 31 ottobre 2020 anche la validità degli attestati ISEE ai fini della compartecipazione alla spesa sanitaria presentati nel 2019.La proroga è disposta al fine di garantire continuità nell’assistenza e limitare gli spostamenti dei cittadini evitando assembramenti presso gli uffici preposti, in relazione alle disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. È possibile verificare ed eventualmente autocertificare la fascia economica e l'esenzione del ticket tramite carta sanitaria elettronica attivata:- direttamente online https://www.uslsudest.toscana.it/servizi-on-line muniti di lettore di smart card;- ai TotemPuntoSi;- con la App Smart SST, disponibile per i sistemi Android e  iOS (https://www.regione.toscana.it/-/smart-sst). Thu, 02 Jul 2020 15:45:45 +0200 Tevere Tv 29968 at http://www.teveretv.it