Tragedia durante una battuta di caccia, spara al cinghiale, uccide un uomo

  • Tragedia durante una battuta di caccia, spara al cinghiale, uccide un uomo
  • Tragedia durante una battuta di caccia, spara al cinghiale, uccide un uomo
Tragedia durante una battuta di caccia, spara al cinghiale, uccide un uomo

Terribile tragedia domenica pomeriggio 10 ottobre nei boschi di Preggio a Umbertide dove ha perso la vita un cacciatore di 82 anni residente a Corciano. L’uomo si trovata lì per una battuta al cinghiale insieme ad altre persone, componenti della squadra, ma la domenica si è trasformata in incubo. L’incidente mortale si è verificato il 10 ottobre nel pomeriggio, nella zona di San Paolo di Preggio, frazione del comune di Umbertide. Il colpo è partito dal fucile di un altro ottantenne che ha puntato contro il cinghiale, ma ha centrato l’uomo, colpendolo a morte, al torace. La notizia è stata resa nota dal Soccorso alpino e speleologico, intervenuto per recuperare la salma in una zona impervia. Sul posto anche i carabinieri di Città di Castello, che indagano e il 118 di Umbertide. Nelle prossime ore l’autopsia all’ospedale di Perugia L’ottantenne che ha sparato è stato indagato per omicidio colposo. Sono stati sequestrati i fucili sia della vittima che dell'uomo che ha esploso il colpo fatale.