Covid, impennata di casi sia in Altotevere che in Valtiberina

Covid, impennata di casi sia in Altotevere che in Valtiberina
Covid, impennata di casi sia in Altotevere che in Valtiberina

Il Covid corre ancora in tutto il comprensori. 

Ad Anghiari  ci sono stati ben 10 nuovi casi. L’annuncio è in un post del Comune: “Tutti non residenti e in isolamento da giorni. I contagiati si riferiscono ad uno stesso focolaio riconducibile ad un ritrovo spirituale organizzato in una casa colonica nelle campagne del territorio”.

A Città di Castello il numero di contagiati sale a 66, con un balzo di 10 casi. A fare il punto della situazione è stato il sindaco Luciano Bacchetta, che ha evidenziato come “A sabato il totale è di 66 casi – ha detto - non ci sono ricoveri in ospedale, per cui tutti i positivi si trovano in isolamento contumaciale presso i rispettivi luoghi di residenza o soggiorno”. “I dati di questa settimana ci segnalano una improvvisa impennata della circolazione del virus, dovuta alla propagazione della variante Delta, ma dobbiamo essere estremamente cauti nella valutazioni”, osserva il primo cittadino, che invita a “adottare comportamenti responsabili, rispettare distanze interpersonali e utilizzo della mascherina, evitare il più possibile gli assembramenti”. “I giovani sono i più colpiti in questo momento per cui è necessario chiedere loro prudenza e attenzione nei comportamenti”, sottolinea Bacchetta, che continua: “le informazioni di cui disponiamo ci dicono che la vaccinazione è l’unica soluzione efficace per contrastare la circolazione del Coronavirus e delle sue varianti, dobbiamo avere la consapevolezza che è questa la scelta che tutela noi stessi, i nostri cari e la collettività”.