«Euro vintage motocross cup» di Maggiora, buon risultato per il team tifernate

  • «Euro vintage motocross cup» di Maggiora, buon risultato per il team tifernate
  • «Euro vintage motocross cup» di Maggiora, buon risultato per il team tifernate
«Euro vintage motocross cup» di Maggiora, buon risultato per il team tifernate

Bilancio positivo per la delegazione tifernate-lacustre alla due giorni di Maggiora nello storico tempio del cross italiano alla prima edizione della «Euro vintage motocross cup». Problemi tecnici improvvisi legati ad un guasto alla moto hanno impedito a Mauro Morvidoni «Ramarro» del Motoclub «Baglioni» presente assieme ad altri tre veterani tifernati di confermare la prima ottima uscita nelle prove di sabato. Elio Petricci si è piazzato al 38esimo posto, Paolo Fiorucci è risultato terzo di categoria: una bella gara davvero. Dino Perioli come Morvidoni ha avuto problemi tecnici. Ivo Lasagna pilota di Castiglione del lago ha vinto nella 250 lasciando alle spalle piloti professionisti e nella seconda categoria 125 si è piazzato al secondo posto. «Un sogno che si avvera essere qui in pista assieme a piloti che hanno fatto la storia di questo bellissimo sport. Aldilà dei risultati comunque positivo quello che contava era esserci e provare ancora quelle sensazioni di una volta: una esperienza bellissima nel tempio del motocross internazionale», hanno dichiarato in coro stanchi ma soddisfatti in cinque piloti umbri. L’assessore Massimo Massetti si è congratulato con loro: «Grazie alla vostra passione e bravura i colori della nostra città e della regione sono stati veicolati in ambito nazionale. La tradizione del motocross tifernate ed umbro non ha smentito le aspettative. Bravi».